Gli eventi

RASSEGNA ORGANISTICA

spettacolo

SOCIETÀ AQUILANA DEI CONCERTI in collaborazione con Istituto dell’Organo Storico Italiano

Monastero S. Amico - il 28/07/2017 ore 21:30

Rassegna Organistica
in collaborazione con Istituto dell’Organo Storico Italiano

Josué Meléndez cornetto
Maria Morozova-Meléndez organo 
sull’Organo Storico di Luca Neri (metà del sec. XVII)

Consonanze Stravaganti
L’Arte del Cornetto a Roma e Napoli intorno al ‘600



Nel Monastero di Sant’Amico, vero scrigno di opere d’arte, è custodito anche il  prezioso organo, capolavoro del XVII secolo attribuito a Luca Neri. In quel periodo storico uno strumento molto diffuso era il cornetto, un aerofono ligneo, che veniva usato per lo più come risposta al virtuosismo della voce, grazie alle ampie possibilità tecniche e alla bellezza del suono che lo portava a «imitar la voce humana». Il concerto Consonanze Stravaganti. L’Arte del Cornetto a Roma e Napoli intorno al ‘600 presenta pagine interpretate da Josué Meléndez, artista di origine sudamericane che, come cornettista, ha tenuto concerti in Europa, Canada, Americhe, con diversi gruppi altamente specializzati nel repertorio barocco. Ad accompagnarlo sullo splendido organo storico sarà la sua compagna d’arte e di vita, di origine ucraina (entrambi residenti a Basilea) Maria Morozova. In programma musiche di Palestrina, Frescobaldi, Trabaci ed altri

Programma

Consonanze Stravaganti. 
L’Arte del Cornetto a Roma e Napoli intorno al ‘600

Giovanni Pierluigi da  Palestrina (c.1525 – 1594)
Recercar del quinto tuono

Paolo Quagliati (1555-1628)
Toccata dell’Ottavo tuono
Canzona Undecima

Giovanni Maria Nanino (1543/44 – 1607)
Dolorosi Martir

Giovanni Maria Trabaci  (c.1575  – 1647)
Consonanze Stravaganti

Ascanio Mayone (1570 – 1627)
Ancidetemi pur

L’Aria di Ruggiero, Improvvisazione nello stille del primo ‘600

Pier Francesco Valentini (c.1570-1654) 
Ecce sponsus venit

Giovanni Maria Trabaci  (c. 1575 – 1647)
Terzo Canto Fermo del Nono Tono
Canzona Francesa Cromatica
Gagliarda Quinta
Gagliarda Sesta

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)
Canzon Prima a canto solo

Andrea Falconieri  (1585-1656)
Brando dicho el Melo 

Biografie

Josué Meléndez (cornetto, flauto dolce) ha iniziato i suoi studi musicali al Conservatorio Castella, Costa Rica. Dal 1991 al 1995 ha studiato alla Escuela Nacional de Música (Università del Messico) e ha fondato il primo festival di musica antica del Messico, il Festival Santo Domingo de Música Antigua, dove ha diretto L’Orfeo di Monteverdi e altri progetti di musica del ‘500 e ‘600. Nel 1997 si trasferisce in Olanda e ottiene due lauree al Conservatorio Reale di L’Aia, includendo una menzione onorifica in musica contemporanea. 

Fra il 2002 e il 2006 ha studiato cornetto a la Schola Cantorum Basiliensis con Bruce Dickey, iniziando una carriera concertistica e discografica internazionale come cornettista e flautista con diversi gruppi e direttori rinomati come: Concerto Palatino, La Fenice, Les Cornets Noirs, Musica Fiata, Oltremontano, Nederlandse Bach Vereniging, His Majestys Sagbutts & Cornetts, Academy of Ancient Music, Ton Koopman, Jordi Savall, Gabriel Garrido, Rinaldo Alessandrini, Claudio Cavina, Philippe Herreweghe, Paul van Nevel, Thomas Hengelbrock, Sigiswald Kuijken, e Rene Jacobs.

È fondatore e direttore dell’ensemble I Fedeli e della Associazione Cornetto Reviva, specialista in improvvisazione in stile rinascimentale e barocco ed insegna in vari corsi sul tema dell’ornamento. Recentemente ha intrapreso una attività accademica presentando le Cadenze per Finali presenti alla fine del ‘500 in: Medieval and Renaissance Music Conference, Università di Birmingham (2014); Conferenza internazionale Musical Improvisation in the Baroque Era, Centro di studi Luigi Boccherini, Lucca (2017)

Maria Morozova-Meléndez (pianoforte, clavicembalo, organo) ha studiato al Conservatorio Nazionale di Kiev, Ucraina (pianoforte e clavicembalo), alla Schola Cantorum Basiliensis (clavicembalo) e alla Scuola superiore di musica di Lucerna (organo e musica da chiesa). È organista principale e direttrice corale presso la Chiesa Cattolica-Romana di St. Peter, Büsserach e St. Peter und Paul Erschwil, Solothurn, dove svolge anche attività concertistica sull’organo Johann Jacob Brosy del 1788, restaurato nel 2011 da Metzler Orgelbau AG. È anche organista principale nella Chiesa Cattolica-Romana di Günsberg, Solothurn, Svizzera. 


Dove si svolge