03 Agosto 2017

Giovedì 3 agosto, gli spettacoli pomeridiani: Silvia Giampaola per i giovedì dedicati a Gadda, il teatro di strada con Brucaliffo e i laboratori per ragazzi

Per “I Cantieri dell’Immaginario”, dopo lo strepitoso successo del pomeriggio con Ugo Pagliai, è Silvia Giampaola la protagonista della quarta e ultima giornata di “Girovagando nel mondo di Gadda”, i giovedì di approfondimento sulla figura di Carlo Emilio Gadda in preparazione dello spettacolo ideato da Errico Centofanti sull’esperienza aquilana del grande scrittore milanese.

          L’appuntamento, come sempre promosso da Musica per la Pace, è per giovedì 3 agosto alle ore 18 nell’Auditorium del Parco. Si parlerà di “Gadda e l’azione del Ministero degli Esteri per la promozione della letteratura italiana all’estero”.

Sempre giovedì 3 agosto alle ore 19 davanti a Palazzetto dei Nobili partirà lo spettacolo itinerante “Arrived”, prodotto e realizzato dall’artista argentino Adrian Schvarzstein e dalla danzatrice lituana Jurate Širvytė-Rukštelė, grazie al progetto ideato e implementato dall’Associazione Brucaliffo

Proseguono anche i laboratori artistici per bambini organizzati da Kiasma Abruzzo

Tra gli appuntamenti previsti in giornata, anche la performance de I Solisti Aquilani con gli allievi del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, alle ore 11 all’Auditorium Shigeruban.


Per “I Cantieri dell’Immaginario”, dopo lo strepitoso successo del pomeriggio con Ugo Pagliai, è Silvia Giampaola la protagonista della quarta e ultima giornata di “Girovagando nel mondo di Gadda”, i giovedì di approfondimento sulla figura di Carlo Emilio Gadda in preparazione dello spettacolo ideato da Errico Centofanti sull’esperienza aquilana del grande scrittore milanese.

          L’appuntamento, come sempre promosso da Musica per la Pace, è per giovedì 3 agosto alle ore 18 nell’Auditorium del Parco. Si parlerà di “Gadda e l’azione del Ministero degli Esteri per la promozione della letteratura italiana all’estero”.

          Architetto, specializzata in industrial design, ma con una irrefrenabile passione per il teatro, coltivata sin dall’infanzia, Silvia Giampaola ha seguito corsi all’Accademia d’Arte drammatica “Silvio D’Amico” di Roma e nelle Accademie di Barcellona e Mosca e ha poi recitato con illustri formazioni in Europa e in America, dedicandosi infine alla carriera diplomatica. È stata responsabile del Dipartimento di Teatro Danza e Musica presso l’Istituto Italiano di Cultura di New York e di tutte le attività culturali presso quello di Atene. Attualmente è Funzionario dell’Area della Promozione Culturale presso la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese al Ministero degli Esteri.

          Intanto, è giunta ormai nella fase finale la preparazione dello spettacolo “L’Ingegner Gadda alla scoperta dell’Aquila”, che andrà in scena, sempre nell’Auditorium del Parco, sabato 5 Agosto alle 21.30, con repliche Domenica 6 alle 18.00 e alle 21.30. Si rammenta che è obbligatoria la prenotazione per una qualsiasi delle tre rappresentazioni, telefonando al n. 347 367 5989.

Sempre giovedì 3 agosto alle ore 19 davanti a Palazzetto dei Nobili partirà lo spettacolo itinerante “Arrived”, prodotto e realizzato dall’artista argentino Adrian Schvarzstein e dalla danzatrice lituana Jurate Širvytė-Rukštelė, grazie al progetto ideato e implementato dall’Associazione Brucaliffo con la direzione artistica di Cecilia Cruciani. In questo lavoro teatrale la dimensione del reale e del surreale si mescolano suscitando negli spettatori stupore ed emozioni contrastanti. Uno spettacolo in continua evoluzione, che si trasforma a contatto con i luoghi e le persone incontrati dagli artisti. All’Aquila, in particolare, l’intento è quello di guardare alla città con occhi nuovi, con gli occhi di chi è rimasto metaforicamente intrappolato in un edificio semi-distrutto e solo ora è riuscito ad uscire, a ricominciare a vivere in un luogo che fatica a riconoscere.

Proseguono anche i laboratori artistici per bambini organizzati da Kiasma Abruzzo. Alle 10.30 nel piazzale antistante la Basilica di Collemaggio “Alberi, cieli e fiori come i grandi pittori”, durante il quale i più piccoli realizzeranno una loro opera d’arte ispirandosi ai vari tipo di cielo nella storia dell’Arte, da Giotto fino ad arrivare a Magritte. Alle 17.00 si prosegue con “Performiamoci con Haring”. Dalla visita guidata in Piazza Duomo i bambini cammineranno nel contesto storico e artistico dell’Aquila, a cui daranno una loro interpretazione creativa e dimensione realistica, con la Graffiti Art, guidati alla percezione e alla visione su stampa delle opere di Keith Haring.

Tra gli appuntamenti previsti in giornata segnaliamo anche la performance de I Solisti Aquilani con gli allievi del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, alle ore 11 all’Auditorium Shigeruban.